Il backup remoto è il processo di conservazione delle copie di backup di dati ed applicazioni in una sede geografica diversa da quella dove risiedono gli originali.
Sixtema mette a disposizione le proprie competenze per implementare un sistema di backup remoto ed il proprio DataCenter per ospitare i vostri dati.

PERCHÉ UTILIZZARE IL BACKUP REMOTO
Il backup remoto assume rilevanza per qualsiasi organizzazione che voglia proteggere i propri dati mission critical da calamità naturali, guasti del sistema od all’alimentazione, sabotaggi che potrebbero distruggere tutte le copie locali. Tale backup risulta molto efficace anche per organizzazioni dislocate su sedi distanti, poiché consente agli uffici remoti e filiali di eseguire il backup dei propri dati su WAN od internet, in repository gestiti in modo centralizzato e strutturato, secondo regole stabilite.
Per molte organizzazioni, custodire dati ed applicazioni essenziali in un unico sito costituisce un rischio inaccettabile di indisponibilità totale dei servizi erogati.
Il backup remoto consente di superare il tradizionale approccio che prevede il backup su supporti portatili tipo nastri ed il relativo trasporto degli stessi in un’altra sede.

COME FUNZIONA IL BACKUP REMOTO
Il backup remoto prevede l’esecuzione a cadenza regolare, stabilita dall’utente, del salvataggio dei dati in una sede diversa dalla sede primaria.
La procedura prevede l’installazione di un software agent su ciascun sistema host che si vuole sottoporre a backup. L’agent esegue il backup dei dati host in base ad una pianificazione configurabile, direttamente sulla destinazione finale del salvataggio tramite WAN od internet oppure prima su un sistema di backup locale che in un secondo momento replica i dati nella destinazione remota: Sixtema è in grado di offrire entrambe le soluzioni.

Prima che i dati vengano inviati via WAN od internet, il software di backup ne esegue la deduplica, la compressione, la crittografia: un avanzato software di deduplica per il backup remoto è in grado di ridurre i requisiti di rete necessari per il backup anche del 90%.

VANTAGGI DEL BACKUP REMOTO
Il backup remoto consente alle organizzazioni per cui il sistema IT è un asset fondamentale, di garantire la protezione dei dati e di definire la propria strategia di Disaster Recovery, evitando allo stesso tempo possibili perdite sia di tipo economico che in termini di danni
alla reputazione che possono derivare da perdita di dati od interruzioni di servizio.
Rispetto ai tradizionali sistemi di backup basati su nastro e successivo trasferimento fisico dei supporti, i backup online automatizzati che utilizzano un software per il backup remoto offrono diversi vantaggi

  • gestione ed operazioni semplificate
  • trasferimento più veloce e più frequente dei dati salvati in un sito sicuro fuori sede
  • maggiore sicurezza rispetto ai supporti portatili (che possono danneggiarsi, essere smarriti o rubati)
  • abilita l’uso di sistemi di cloud backup

 

Sixtema ha individuato il proprio partner tecnologico per il backup remoto in

Hitachi-Data-Systems
La piattaforma HITACHI CONTENT PLATFORM – HCP rende disponibili i dati salvati in remoto su qualsiasi dispositivo (PC, notebook, smartphone, tablet), ma fa molto di più, ponendo rimedio ai principali “mal di testa” di chi si deve occupare dei dati in un sistema IT, evitandone:

  • proliferazione: gli utenti, tipicamente, fanno copie dei dati dappertutto
  • download selvaggio: i dati si condividono, non si inviano, non si scaricano, “come Dropbox”. Si riducono così sia il traffico di rete che le necessità di storage dell’email
  • dispersione: è inevitabile che qualcosa sfugga al controllo della struttura di gestione IT.

Con il backup remoto basato sulla piattaforma HCP è possibile dare immediata (e semplice) risposta alle seguenti domande:
-> Dov’è quel file? -> Posso recuperarne una vecchia versione ? -> Cosa succede se il mio dispositivo si rompe ? -> Come posso condividere un file di grandi dimensioni o sensibile ? -> Riesco con facilità a condividere un’intera cartella ?

Il backup remoto basato sulla piattaforma HCP è:
SEMPLICE

  • Semplice da implementare e gestire
  • ogni utente può registrarsi autonomamente
  • gli investimenti IT fatti vengono mantenuti
  • compatibile con le abitudini e la policy già in uso nella gestione dell’infrastruttura IT
  • Intuitivo per gli utenti
  • look and feel intuitivo e familiare
  • nessuna formazione necessaria per l’utente
  • recupero dei dati semplice e senza ricorrere

Il backup remoto basato sulla piattaforma HCP è:
EFFICIENTE

  • Struttura IT
  • si risparmia sulle strutture di storage
  • si risparmia tempo
  • si evitano tutte le procedure (ed i problemi) del backup interno
  • Utenti
  • accesso ai dati da qualsiasi parte, in qualsiasi momento, con qualsiasi dispositivo
  • nessun dispositivo di backup da gestire
  • fine del messaggio “spazio insufficiente”
  • fine della confusione sulle successive versioni di un file alla struttura IT
  • semplicità nella cartelle condivisione di files e cartelle

DUE POSSIBILI SOLUZIONI BASATE SU HCP, HCP ANYWHERE, HDI (HITACHI DATA INGESTOR)

hcp

COME IMPLEMENTARE IL BACKUP REMOTO
L’ adozione della soluzione di backup remoto offerto da Sixtema consiglia un passo iniziale di coprogettazione per verificare le regole di backup preferite dal Cliente (volumi trasmessi, frequenza del backup) e l’adeguatezza della linea internet presente in azienda nel caso in cui questa sia una tipica linea ADSL.

Sixtema per le aziende
Sixtema per le associazioni e gli studi
Data Center Reti – Cloud Computing
Piattaforma Credito.Confidi
Servizi Interpretativi
Prodotti Infocert

SIXTEMA SPA
Società soggetta alla direzione e coordinamento
di Tecnoinvestimenti S.p.A.


P.IVA 09884901001

Via Marco e Marcelliano, 45 - 00147 - Roma

info@sixtema-ict.it le nostre sedi